Banche dati EBsco

Ai primi di aprile scattano gli adeguamenti all’Istat delle pensioni Enpam. La Fondazione pagherà anche gli arretrati a partire dal primo gennaio 2019.
I pensionati Enpam continueranno a godere dell’adeguamento delle loro pensioni al costo della vita.

La variazione dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati dell’anno 2018 rispetto al 2017 è stata identica a quella dello scorso anno, e pari all’1,1%.
Le pensioni dei fondi Enpam, fino al limite di quattro volte il trattamento minimo Inps, in godimento al 31 dicembre 2018, saranno quindi aumentate dello 0,83% (cioè il 75% dell’incremento percentuale fatto registrare nell’anno 2018 dall’indice dei prezzi al consumo).
Ci sarà quindi un incremento di 83 centesimi ogni cento euro per le pensioni lorde sino a € 2.198,82 mensili. Oltre questo limite, l’aumento sarà dello 0,55% (pari al 50% dell’indice), cioè 55 centesimi ogni 100 euro.
Questa variazione significa che Enpam aumenterà la spesa per le pensioni complessivamente di 1.026.476,96 euro al mese.

Area Riservata

 

 

Banner FIM 600px STEWARDSHIP ANTIBIOTICA 1 1980x964

Banner FIM 600px NASCERE IN SICUREZZA 1

Banner FIM 600px SALUTE MIGRANTI 1

2018 violenza operatori sanitari

 

     

2018 salute di genere

Banner FIM 600px CERTIFICAZIONE MEDICA

Immagine corso lettura critica